Iskandar Dance Company

membri compagnia I skandar

Alaitz Arregi Sudupe

Nata e cresciuta in una famiglia di artisti e interpreti della musica di tradizione orale dei Paesi Baschi, Alaiz studia e si diploma in storia dell'arte e parallelamente si dedica allo studio di diverse forme di danza, tra le quali Flamenco e Danza Indiana. Nel 2001 si trasferisce a Londra per studiare la Hilal Dance. con Alessandro Bascioni e dopo quattro anni entra a far parte della Iskandar Dance Company, rivelandosi una figura chiave nelle creazioni di Alessandro, grazie al suo talento e alla dedizione. É attualmente nel corso per Professionisti direto da Suray Hilal.

Francesca Di Ieso

Nata a Salerno, Francesca è laureata in Lettere e Filosofia presso la prestigiosa Università Federico II a Napoli. Parallelamente agli studi universitari si dedica allo studio e alla ricerca sul campo della cultura musicale e coreutica dell’Italia del Sud, diventando una esperta delle danze rituali e delle tecniche percussive dei tamburi del Sud Italia. Si esibisce come danzatrice e percussionista col proprio gruppo Canto Antico.. Ha collaborato con artisti quali: Marina De Juli della compagnia Dario Fo e Franca Rame, Vladimir Denissenkof, Orchestra del Mediterraneo, etc, sviluppando una particolare versatilità come performer e una forte presenza scenica. Dal 1999 si dedica con passione all’Hilal Dance, studiando con Sabina Todaro e Suraya Hilal, e dal 2003 è nel corso per Professionisti diretto da Suraya Hilal. Nel 2007 inizia la sua formazione con Alessandro Bascioni entrando a far parte della Iskandar Dance Company.

Magdalena Persson

Magdalena Persson proviene dal sud della Svezia e vive a Malmo dal 1995. Dopo l'Università dove ha studiato antropologia sociale, islamologia e storia delle religioni, Magdalena ha viaggiato attraverso Israele/Palestina e orientale & del Sud Africa che la portano ad esplorare la musica e la danza di queste parti del mondo. Magdalena ha una fromazione di Arte Drammatica, Danza Africana e danza-terapia, Tai Chi. Dal 2010 entra a far parte nel corso professionale Hilal Dance e nel 2013 inizia il lavoro con la Iskandar Dance Company.

Mirella Maciariello

Nata a Capua, in Italia, ha studiato arte drammatica conseguendone il diploma presso l'Accademia dei Filodrammatici di Milano nel 1987. Prosegue i propri studi presso la Scuola di Arte Drammatica di Mosca diretta da Anotolij Vassil'iv. Ha preso parte in molti spettacoli teatrali tra cui: “Uomo e gentiluomo”, di E. De Filippo Diretto da Ugo Gregoretti; “Quartett of Heiner”, di Muller Diretto da Emil Hrvatn; “Ciascuno a suo modo”, di L.Pirandello diretto Anatolij Vassil’ev. Nel 2000, inizia la sua formazione in Hilal Dance a Milano con Sabina Todaro e, seguendo seminari con Suraya Hilal. Nel 2009, entra a far parte della Iskandar Dance Company lavorando nella produzione Becomig e A’nour.

Claudia Parra Weitzman

Ha studiato danza classica fin dall’infanzia ed è stata membro della Squadra Nazionale di ginnastica artistica del suo paese nativo, il Cile. A Londra studia danza Contemporanea presso la scuola The Place e nel 2004 comincia la sua formazione in Hilal Dance. Danzatrice di grande talento, Claudia entra ben presto a far parte della Iskandar Dance Company, e fino al 2006 è in tournee con la produzione di El Saqiyeh.

Andrea Baumann

Proviene da una famiglia di musicisti e pittori che hanno ispirato la sua formazione artistica. Studia presso l'Accademia di Arti Visive in Karlsruhe, e completa i suoi studi con una tesi sul significato della figura e spazio nell'arte sacra del Medioevo ed età moderna. Andrea studia danza moderna, Aikido e danze orientali dell’ Egitto e dell’ Iran; parallelamente si dedica con passione all’Hilal Dance fino a conseguire nel 2004 il diploma (di danzatrice professionista ed insegnante) presso la Hilal Art Foundation. Ha una scuola di danza, si dedica all’insegnamento e allo spettacolo. Dall’inizio del 2006 entra a far parte della Iskandar Dance Company ed é in tournee fino al 2008 con la produzione di El Saqiyeh.

Ibrahim el Minyawi

Nasce ad El Minya nell’Alto Egitto e proviene dalla vecchia ed autentica scuola di suonatori di percussioni. Trasferitosi a Londra, collabora fin dalla fine degli anni ’90 con Suraya Hilal, nelle sue principali produzioni nei piú prestigiosi teatri di Londra (Queen Elisabeth Hall, Sadler's Wells, The Place ed altri). La conoscenza profonda delle ritmiche tradizionali egiziane, il personale stile esecutivo e il raffinatissimo "tocco" sulle percussioni fanno di Ibrahim el Minyawi un musicista conosciuto e amato in tutta Europa. La storica collaborazione con Suraya Hilal unita alla più recente collaborazione con Alessandro Bascioni, la comune e costante ricerca sull’improvvisazione Danza-Ritmo all’interno dell’Hilal Dance School, hanno apportato ulteriori sviluppi nello stile esecutivo sulla darbouka, e nella pronuncia di suoni che da tradizionali si fanno universali e senza tempo. Dal 2004 Ibrahim collabora stabilmente con la Compagnia Iskandar, contribuendo a disegnare nuovi percorsi dell’espressione.

Wassim Halal

Nasce in Libano dove in giovane etá inizia ha studiaare la Darbuka. Dopo molti anni di lavoro di ricerca nella musica popolare del Medio Oriente, Wassim sviluppa un interesse per l'influenza iraniana e indiana sulla musica araba ed anche alla prosa ritmica. Ha un interesse per il jazz e l'improvvisazione e, musica contemporanea. Wassim collabora con vari artisti di diverse discipline lavorando sulle similitudini tematiche, tracce, e differenze, portandolo ad esplorare ad esplorare nuove tecniche. Queste influenze hanno arricchito il suo linguaggio pedagogico e in molte occasioni è stato invitato a tenere seminari in varie località come Parigi, Lione, Tolosa, Bruxelles e Barcellona. Wassim, inoltre, lavora regolarmente in scena in diversi progetti di musica araba, musica balcanica, jazz. Wassim inizia a collaborare con Alessandro Bascioni nel 2009.

Paolo Veronica

Nasce in Italia. Inizia a studiare percussioni arabe, in particolare, la Darbuka nel 2004. L’incontro con quello che diventará poi il suo maestro Ibrahim el Minyawi lo portano ad approfodndire e perfezionare con dedizione assoluta la sua formazione come percussionista nelle tecniche del ritmo Egiziano tradizionale.
Nel 2007 Paolo apre il centro culturale Khatawat, dove insegna e accompagna con le percussioni anche corsi di danza. A tutt’oggi continua a seguire seminari di percussioni su tablah, riq, tamburi a cornice e Tapan. Dal 2008 é molto richeisto come percussionista nei seminari di danza in Italia e all'estero. Nel corso dello stesso anno inizia a lavorare con la Compagnia di Alessandro Bascioni. La sua continua ricerca lo portano nel 2009. a collaborare inoltre con l'Orchestra Scutari, (musica tradizionale Albanese) e con il quartetto Darab (musica del Medio Oriente e Maghreb).